Provincia di Vibo Valentia. Il Consiglio riconosce i debiti fuori bilancio per i servizi di somma urgenza e istituisce le Commissioni consiliari

Insediamento ufficiale della consigliera Maria Condello

NELLA FOTO LA NEO CONSIGLIERA PROVINCIALE, MARIA CONDELLO

Si è tenuto all’insegna di una costruttiva solidarietà istituzionale, tra le varie componenti politiche, il Consiglio della Provincia di Vibo Valentia. Consiglio nel quale si è insediata ufficialmente la consigliera, Maria Condello, amministratrice del Comune di Filogaso, subentrata a Maria Francesca Pascale (decaduta in seguito allo scioglimento del Comune di Pizzo).

 

L’assise provinciale, riunitasi per approvare, in primis, le “Disposizioni temporanee per gestire (per quanto di propria competenza) l’emergenza epidemiologica Covid-19”, ha, subito dopo, dibattuto e riconosciuto i debiti fuori bilancio per i servizi di somma urgenza. «Somma urgenza alla quale si è ricorso, soprattutto, per finanziare i primi interventi di messa in sicurezza delle strade provinciali, danneggiate dalle piogge torrenziali abbattutesi, nelle scorse settimane, sull’intero territorio Vibonese», ha evidenziato il presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano.

Delucidazioni su tali lavori, attinenti in particolare ad aspetti «di natura tecnica ed economica» sono stati chiesti dal consigliere, Carmine Mangiardi.  Il presidente Solano è, quindi, entrato nello specifico dei diversi interventi effettuati, e ha, poi, evidenziato che «le situazioni più critiche si sono verificate a Maierato e a San Calogero». Infine, ha informato i consiglieri che «per i danni alluvionali è stato richiesto, alle autorità competenti, lo stato di calamità naturale». Solano ha voluto, inoltre, elogiare ufficialmente i tecnici della Provincia di Vibo per «il lavoro svolto e lo spirito di abnegazione dimostrato nel corso delle ultime piogge torrenziali abbattutesi nel Vibonese. Attività professionale quella dei dipendenti dell’Ente - ha evidenziato il presidente - che è andata ben oltre i propri doveri lavorativi». Nel contempo, parole di elogio il presidente le ha espresse nei riguardi del vice presidente, Domenico Anello e del consigliere Antonio Zinnà, che «lo hanno coadiuvato, in queste settimane, nell’azione amministrativa attinente agli interventi d’urgenza sulla viabilità stradale». 

Il Consiglio ha, quindi, provveduto a prendere atto e a ratificare l’elenco e le determinazioni dell’Organismo Straordinario di Liquidazione (OSL), conseguenti ai debiti fuori bilancio (di competenza dello stesso OSL), maturati entro il 31 dicembre 2012. «Debiti che sono stati saldati - ha spiegato il segretario generale, Mario Ientile, nei limiti del 40%, salvo i casi specifici previsti dalle normative vigenti». Il segretario Ientile, nel corso del suo intervento, ha anche illustrato le linee guida per lo svolgimento del Consiglio provinciale  in modalità telematica.   

 

L’assise provinciale, alla quale erano presenti i consiglieri di maggioranza, Domenico Anello, Antonella Grillo, Matteo Umbro e Antonio Zinnà (unico assente Daniele Vasinton) e quelli di minoranza Antonio Carchedi, Maria Condello, Antonio Raffaele Corigliano, Carmine Mangiardi e Gregorio Profiti, ha così votato i punti all’ordine del giorno:

“Disposizioni temporanee per gestire l’emergenza epidemiologica Covid-19 e approvazione delle linee guida per lo svolgimento del Consiglio provinciale  in modalità telematica”,  all’unanimità;

“Riconoscimento debiti fuori bilancio per i servizi di somma urgenza”, voti favorevoli 5 (consiglieri di maggioranza più il presidente) astenuti 5 (la minoranza consiliare);

“Ratifica dell’elenco e delle determinazioni dell’OSL, conseguenti ai debiti fuori bilancio, maturati entro il 31 dicembre 2012”, voti favorevoli 5 (consiglieri di maggioranza più il presidente) astenuti 5 (la minoranza consiliare).

 

Al termine del Consiglio provinciale sono state, infine, istituite due Commissioni consiliari.

Prima Commissione “Affari generali - Personale - Pari Opportunità - Bilancio e Programmazione  - Servizi Finanziari  - Avvocatura e Contenzioso  - Informazione Pubblica e Istituzionale”, componenti: Maria Condello, Gregorio Profiti, Antonio Carchedi, Daniele Vasinton, Antonella Grillo e Antonio Zinnà.

Seconda Commissione “Pubblica Istruzione e Edilizia Scolastica  - Lavori Pubblici e Viabilità  - Urbanistica  - Gestione e Valorizzazione del  Patrimonio  - Trasporti Pubblici  - Ambiente”, componenti: Antonio Raffaele Corigliano, Carmine Mangiardi, Antonio Carchedi, Antonella Grillo, Matteo Umbro e Domenico Anello.

 

Pasquale Petrolo

indietro

Stemma Provincia Vibo Valentia

Amministrazione Provinciale di Vibo Valentia

Via C. Pavese 89900 Vibo Valentia

tel.0963/589111 fax 09635897219

protocollo.provinciavibovalentia@asmepec.it

 

P.IVA 96004570790

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.819 secondi
Powered by Asmenet Calabria